Archivi tag: Paralimpiadi 2016

Oltre ogni limite: cominciano le Paralimpiadi 2016

paralimpiadi-2016

A 18 giorni dalla chiusura dei Giochi di Rio, in concomitanza con la celebrazione dell’Indipendenza del Brasile, si è svolta la cerimonia di inizio delle Paralimpiadi 2016; dopo uno show di più di 3 ore che ha visto come protagonisti duemila performer brasiliani, hanno fatto il loro ingresso nel Maracanà oltre 4300 atleti disabili provenienti da 176 Paesi (gli italiani in gara sono 101).

Ogni nazione aveva con sé il tassello di un puzzle, con il nome del proprio Paese su un lato e i volti degli atleti in gara sull’altro, che hanno poi formato un gigantesco cuore, privo di bandiere, senza nazione, a sottolineare quella straordinaria verità tante volte dimenticata: la comune appartenenza di tutti noi ad un’unica grande, meravigliosa realtà.

La torcia olimpica, come da tradizione, è stata trasportata all’interno dello stadio da diversi atleti, tra cui la ex campionessa brasiliana Marcia Malsar, la prima campionessa paralimpica del Brasile nel 1984, la quale, nonostante una caduta, ha saputo rialzarsi e continuare il suo cammino, tra le urla di incitamento del pubblico che affollava il Maracanà. Il gesto di accendere il tripode olimpico, simbolo dello spirito di questa manifestazione, invece, è toccato al nuotatore brasiliano Clodoaldo Silva, seguito poi, a concludere la cerimonia, da un meraviglioso spettacolo pirotecnico.

Nella sua Etica Nicomachea, Aristotele scriveva: “come nelle Olimpiadi sono incoronati non i più belli e i più forti, ma quelli che partecipano alla gara (e tra di essi infatti vi sono i vincitori), così nella vita chi agisce giustamente diviene partecipe del bello e del buono.” I veri atleti non sono perfetti, forti o belli; i veri atleti sono esseri umani fragili, piccoli e limitati, come tutti noi, che però nel loro cuore trovano la forza ed il coraggio di sfidare se stessi e di mettersi in gioco, per percorrere fino in fondo la strada che conduce alla realizzazione dei loro sogni.